Ecco cosa sono le Bandiere arancioni per i piccoli borghi dell’entroterra

Ecco cosa sono le Bandiere arancioni per i piccoli borghi dell’entroterra

Parlare di piccoli borghi antichi significa anche sapere che esiste una speciale classifica e dei parametri di valutazione in base ai quali vengono assegnate le cosiddette Bandiere arancioni dal Touring Club italiano. Come le Bandiere blu designano le spiagge della penisola al top, così le bandiere arancioni vengono assegnate ai vari borghi dell’entroterra che si sono distinti per le loro qualità turistiche e particolarità ambientali.

Per diffondere l’elenco delle bandiere arancioni attribuite ai borghi italiani, è stato lanciato un nuovo spot molto ironico e simpatico, tutto basato sull’ospitalità e l’accoglienza che questi piccoli centri sono in grado di offrire. E come sempre a primavera si tiene un evento dedicato all’Exploring Bandiere arancioni con degustazioni, assaggi di prodotti tipici e tanti eventi pensati sia per gli adulti che per i bambini, tra cui anche passeggiate con guida turistica per andare alla scoperta dei borghi presenti al Castello Sforzesco di Milano.
Ringraziamo per l’articolo la società iRebulding, un progetto che mira al recupero e la valorizzazione di immobili, con potenti strumenti per la vendita e ristrutturazione di immobili.